Brufoli sulle Guance che fare

L’acne è un disturbo che inizia con la pubertà e scompare con la fine dell’ adolescenza. Purtroppo spesso però persiste dando vita ad una vera e propria patologia della pelle. Si presenta sotto forma dei comunemente definiti “brufoli” sulle guance, sul mento, sulla fronte e anche sulle spalle ed in altre parti del corpo. In gergo medico si chiamano “comedoni” ovvero dei punti neri o giallastri dovuti ad un eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.

Cause

Le cause dell’ acne sono da ricercare nell’ attività degli ormoni androgeni che accendono i recettori, cioè gli interruttori, delle ghiandole sebacee e fanno scattare una superproduzione di sebo (liquido biologico che ha diverse funzioni).

Un meccanismo, questo, che però non dipende da un’esagerata produzione ormonale, come si credeva un tempo, ma da una ipersensibilità genetica delle ghiandole sebacee agli androgeni. E questo spiegherebbe anche la predisposizione genetica. E’ possibile che se i vostri genitori abbiano avuto problemi di acne in adolescenza anche voi subiate averne.

Ci sono anche altri fattori, in via limitata, che  determinano la formazione di brufoli, di acne sulle guance, punti neri guance, tra questi l’assunzione di alcuni tipi di farmaci e lo stress. La cattiva alimentazione non ha nulla a che fare con l’acne, il mito della troppa cioccolata che fa venire i brufoli è una leggenda.

Anche una crema per il viso aggressiva o un fondotinta inadeguato possono contribuire alla formazione di punti neri  perché formano depositi che chiudono i pori e fanno accumulare il sebo all’interno delle ghiandole. O ancora, toccarsi continuamente il viso con le mani.

Acne negli adulti

Le fluttuazioni ormonali sperimentate dagli adolescenti causano problemi alla pelle. Nelle donne che hanno superato i 20 anni, i focolai possono essere causati da fattori come stati nervosi, preoccupazioni, stress e accumulo di effetti ambientali dannosi; In alcuni casi è un avvertimento di un disturbo ormonale noto come sindrome dell’ovaio policistico. La pulizia impropria della pelle svolge un ruolo importante, in particolare quando la pelle adulta è molto sensibile o disidratata ed è difficile da trattare in modo adeguato. In questi casi vediamo gemme sulle guance e sulla parte inferiore del viso delle donne adulte più frequentemente rispetto alle ragazze adolescenti. Tutto sembra indicare che il ciclo dell’acne può iniziare senza preavviso.

Il processo

– Il ciclo inizia con l’accumulo di cellule morte in eccesso che non vengono rimosse e finiscono intrappolate in un poro.

– I rifiuti cellulari che bloccano i pori sono il primo passo per l’infiammazione; Le impurità si accumulano.

– La pelle produce un eccesso di grasso protettivo chiamato sebo. La combinazione di pori grassi e densi crea un ambiente in cui i batteri crescono a proprio agio.

– Il poro aumenta di dimensioni, si infiamma 

I rimedi efficaci

Oggi sono disponibili terapie mirate a seconda della gravità dell’acne. Si va da soluzioni topiche fino all’assunzione di particolari farmaci come il famoso Roaccutan che ha come componente principale l’isotretinoina. Parliamo in quest’ultimo caso di un acne particolarmente grave che si presenta con pustole e cisti.

Leggi Anche  Mal di Schiena Cause e Rimedi

Il Roaccutan è un farmaco veramente efficace purtroppo però presenta delle controindicazioni importanti per le donne. Se, durante l’assunzione del farmaco, rimangono incinta il futuro bimbo potrebbe nascere con gravi problemi.

Le creme

L’acne leggera riguarda 7 ragazzi su 10. Si riconosce perché le papule, cioè i pomfi rossi e con la punta biancastra, sono pochi e compaiono raramente. Inoltre la pelle è grassa, ma solo nella zona centrale, cioè fronte, naso e mento. Tutti i giorni la pelle va pulita mattina e sera con un detergente non schiumogeno, da diluire con acqua tiepida.

Va quindi applicata una crema scelta dal dermatologo, mai grassa. Il trattamento cambia invece se le papule si riproducono di continuo. La terapia spegne l’infiammazione, riequilibra la pelle grassa e dura 3-6 mesi. La mattina va applicata una crema a base di principi attivi antibiotici come la clindamicina o l’eritromicina.

9,90€
10,80
disponibile
5 nuovo da 9,90€
al Febbraio 24, 2020 9:52 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
15,50€
disponibile
8 nuovo da 12,08€
al Febbraio 24, 2020 9:52 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
17,90€
disponibile
1 nuovo da 17,90€
al Febbraio 24, 2020 9:52 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
21,99€
disponibile
2 nuovo da 21,99€
al Febbraio 24, 2020 9:52 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita
22,99€
disponibile
1 nuovo da 22,99€
al Febbraio 24, 2020 9:52 pm
Amazon.it
Spedizione gratuita

La sera invece va usata una pomata a base di retinoidi o benzoil perossido per regolarizzare la produzione di sebo. Non si deve avere paura se l’acne si presenta in forma diffusa su tutto il viso con zone molto arrossate e papule. In questo caso, come detto, i medicinali sono da assumere per via orale (Roaccutan solo con prescrizione medica). In più, oggi viene consigliato un integratore a base di biotina che regolarizza la produzione di sebo. Alle ragazze si può anche prescrivere, come cura, la pillola anticoncezionale a basso
dosaggio, nome commerciale Diane e Dianette.

Pulizia del viso

i maschietti devono applicare sul viso per ammorbidire la pelle, prima della rasatura della barba, un asciugamano di tela di cotone imbibito con una soluzione di acqua tiepida e cinque gocce di olio essenziale di camomilla. Chi utilizza il dopobarba, deve scegliere un prodotto senza alcol, con sostanze lenitive come la calendula e il meliloto che hanno un effetto disinfiammante.

Leggi Anche  Massaggi Orientali quali sono e che benefici danno

Le ragazze per eliminare il trucco devono usare un latte detergente all’aloe o alla camomilla. Al posto dei dischetti di cotone meglio preferire i quadretti di garza, che non lasciano residui sulla pelle. Se si usa il fondotinta va scelto “senza olii”, cioè privo di sostanze oleose che possono rendere la pelle più grassa. Sono ideali quelli in mousse con effettoopaco e coprente: nascondono l’acne senza bisogno di usarne in quantità.

Add Comment