Tipi di Antifurto come proteggere La casa in modo efficace

Le effrazioni, ma soprattutto i furti in casa sono in aumento. Non è solo un problema italiano, secondo i dati di Transcrime in tutta Europa, tranne il Regno Unito, c’è stato un escalation di questo tipo di reato. Dipenderà dalla crisi? Dalla lieve pena? Fatto sta che all’ interno delle propria mura domestiche la possibilità di ricevere una visita dei ladri rimane alta. Per proteggersi ci sono diversi tipi di antifurto che aumentano le difese della propria abitazione.

I sistemi di sicurezza possono essere di tipo meccanico, porte blindate, inferriate alle finestre, cancellate, oppure di tipo elettronico, impianti di antifurto ed allarme.

Antifurto casa

Solitamente è composto da una centralina di controllo, dei sensori di movimento ed una sirena esterna o interna. Possiamo farlo montare da installatori professionisti oppure pensare ad un antifurto fai da te.

Un antifurto case è la soluzione piú economica per innalzare il grado di sicurezza. Possiamo optare per un antifurto wireless oppure filare. Nel primo caso il collegamento tra i componenti avviene via radio sfruttando una doppia frequenza, 433 e 866 Mhz, nel secondo caso la connessione avviene in modo filare.

Si tratta di due soluzioni diverse. La sicurezza è piú alta in un antifurto filare perchè il segnale non può essere intercettato, in quello wireless i collegamenti risultano essere velocissimi e non dobbiamo stendere canaline per casa o effettuare tracce murarie.

antifurto-casa

Un antifurto abitazione va progettato secondo i punti deboli della casa. Solitamente si piazzano dei sensori di movimento a raggi infrarossi all’ interno della casa ed esternamente su balcone o giardino.

In giardino molto grandi o per proteggere i muri perimetrali si usano le barriere a raggi infrarossi, due rilevatori che creano un fascio invisibile infrared che se valicata fa scattare l’allarme.

Antifurto senza fili consigli

in caso si opti per un allarme wireless è bene controllare che non ci siano interferenze radio, sebbene questi componenti utilizzino una doppia frequenza ridondante, possono essere disturbati da ripetitori radio. I rilevatori a raggi infrarossi invece non devono essere posti di fronte specchi o oggetti in movimenti come pendole.

Leggi Anche  Ventilatore Nebulizzatore i Migliori Modelli

Antifurto villa

in questo caso si usano rilevatori esterni, barriere perimetrali e contatti magnetici da porre su porte e finestre.

Antifurto appartamento costo

il prezzo di un antifurto dipende innanzitutto se decidiamo di installarlo da soli o ci serviamo di professionisti. La differenza è notevole, il prezzo dei componenti è relativo se si tratta di un impianto base. I singoli componenti hanno questo costo:

  • centralina di allarme: da 200 a 300 euro
  • sensori esterni: da 100 a 200 euro
  • sensori interni Pir: da 40 a 100 euro
  • sensori doppia tencologia infrared + microonde: da 90 a 200 euro
  • barriere perimetrali : da 200 a 500 euro
  • sirene esterne: da 80 a 100 euro
  • contatti magnetici: da 10 a 20 euro
  • telecamere di video sorveglianza: da 80 a 500 euro

Sistemi di allarme

Un sistema di allarme veramente efficace è composto da una porta blindata almeno in classe 3 e 4, inferriate se siamo ai piani bassi o in attici che confinano con lavatoi ed impianti di allarme.

Impianti allarme

Gli impianti antintrusione moderni sono molto efficaci, la centralina è collegata alla linea telefonica di casa e alla linea gsm tramite una sim card apposita. Quando viene rilevata un intrusione dai sensori parte una telefonata al padrone di casa oppure alle forze dell’ ordine.

Un allarme volumetrico moderno è in grado anche di scattare una foto o inviare immagini e video in tempo reale grazie alle videocamere di sorveglianza che si connettono ad internet con il wifi di casa. Possiamo non solo avere la visione reale di quello che accade, ma interagire anche tramite app e decidere se attivare, disattivare l’antifurto, oppure concedere l’accesso ad alcuni punti della casa. Inoltre le videocamere dotate di motore possono essere controllate da remoto.

Leggi Anche  Condizionatori per mansarde I Modelli

Allarme antifurto

la centralina di allarme viene montata solitamente vicino l’ingresso della casa. E’ dotata di tastiera per l’attivazione e spegnimento con codice ed è collegata agli altri sensori che si trovano in casa o fuori casa.

Migliori antifurti casa

Le migliori marche antifurto casa sono diverse: citiamo Tecnoalarm, Risco, Bentel, Diagral, Bticino, Saet. Poi ci sono altri brand un po’ piu’ commerciali che vendono solo attraverso la rete.

Prezzi antifurto casa

I kit economici vengono venduti anche a 300 euro, i sistemi piú complessi hanno un costo piu’ alto e non è difficile spendere 2000 euro per fare installare un allarme per una casa di 100 mq.

Dai un’occhiata a questo articolo sui prezzi antifurto casa per capirne di piú.

Tipi di allarme

  1. C’è l’allarme filare che è idoneo per proteggere la zona esterna di un appartamento, villa, magazzino
  2. esiste l’allarme con telecamere . Le video camere di sorveglianza sono dotate di sensori di rilevamento che si accorgono del movimento di un essere umano, distinguendolo da quello di un cane o gatto ed inviano un segnale di allarme
  3. Ci sono gli antifurti nebbiogeni usati nei negozi in modo particolare. In caso di intrusione la stanza viene saturata in pochi secondi da un gas non tossico che impedisce di vedere. Nel contempo parte una sirena ed una chiamata al proprietario di casa.

Add Comment