Impianto audio casa in tutte le stanze il Multiroom

Ascoltare le tue canzoni preferite in tutta la casa è una cosa che ora si può fare in modo semplice. Creare un impianto audio in tutte le stanze, senza il cablaggio, in modo wireless non costa molto. Anche in una casa più grande, non è realistico far riprodurre musica o podcast a un volume elevato soltanto da una postazione. Quindi grazie ai costanti progressi nella tecnologia un sacco di aziende di elettronica si sono dedicate a sviluppare prodotti audio, speaker wireless per creare un sistema multiroom.

Che cos’è un sistema Multiroom

un sistema audio multi-room è una combinazione di hardware e software che lavorano insieme per riprodurre la stessa musica, radio o podcast contemporaneamente su altoparlanti diversi. Ciò può essere ottenuto mediante una connessione fisica (cavo dell’altoparlante, ad esempio) o tramite comunicazione wireless.

Se attualmente riproduci musica tramite un ricevitore stereo, potresti avere già un dispositivo che supporta l’audio multi-room. Sistemi che supportano multi-room sono gli amplificatori che possono supportare 4 casse, 2+2,  A / B , magari connesse a coppie in locali differenti . Spingendo il pulsante “speaker A” o “speaker B” ti dà semplicemente un’uscita per un secondo set di altoparlanti. Questo secondo set di altoparlanti può essere posizionato appunto in un’altra stanza.

I migliori impianti multiroom

Ci sono diversi brand che hanno dedicato ricerca e sviluppo e attenzione a questa tipologia di prodotti. Sonos, Bose e Sony sono tra i brand principali, ma ci sono anche Yahama, Denon. In pratica molte marche commercializzano speaker wireless che si collegano ad internet e possono essere comandati tramite smartphone. Fondamentale non è solo l’aspetto audio, ma anche il controllo software dell’ app.

SONOS PLAY

SONOS ha due linee principali di altoparlanti che ti consentono di riprodurre audio multi-room: i loro altoparlanti della linea PLAY, più vecchi e il loro nuovo altoparlante intelligente Sonos One Voice Controlled di seconda generazione che consigliamo per chi vuole partire con qualcosa di qualità non spendendo cifre folli . In questo caso ogni altoparlante costa circa 200 euro, ma la qualità audio è veramente eccellente e non si perde in ambienti medi-piccoli.

Gli altoparlanti SONOS si collegano tra loro e allo smartphone connettendosi alla rete Wi-Fi. Il grande vantaggio dell’uso del Wi-Fi su un altoparlante Bluetooth è che gli speaker non dipendono da una connessione di prossimità ravvicinata al telefono. Potresti passeggiare per la casa e continuare a scegliere musica a distanza anche se non sei per forza vicino lo speaker.

Una volta estratto dalla confezione un altoparlante SONOS Play e scaricato l’app per smartphoneSONOS Controller in dotazione, è abbastanza facile da configurare. Il software utilizzato dagli altoparlanti SONOS consente a chiunque sulla rete wireless di controllare la musica per l’intero sistema o per le singole stanze. Puoi scegliere quindi di far suonare un brano in una stanza ed un altro in un ambiente differente su un diverso speaker SONOS.

sonos-one

sonos-one

Inoltre, gli altoparlanti supportano una moltitudine di app e servizi audio diversi come Apple Music, Spotify, TuneIN, SoundCloud, TIM Music, Google Music, PocketCasts e molti altri.

Nonostante sia semplice da configurare e abbia una buona qualità del suono, c’è da perdere un po’ di tempo per configuralo. Inoltre, molti dei servizi principali che collegheresti ai tuoi altoparlanti SONOS (come Spotify o Apple Music, ad esempio) richiedono l’abbonamento mensile premium per accedere al set completo di funzionalità. Q

Gli altoparlanti SONOS sono un’ottima soluzione Wi-Fi per l’audio multi-room. Si tratta di altoparlanti che rimarranno generalmente in un posto nella tua casa, ma cosa succede se si desidera spostare gli altoparlanti in casa o fuori casa?

Leggi Anche  Samsung Galaxy Buds Recensione

Yamaha Multicast

chi non conosce la grande casa giapponese? Da decenni è il punto di riferimento di strumenti musicali ed amplificazione. Il brand nipponico ha da poco lanciato una linea di diffusori wireless che si connettono tra loro.

Il music CAST 20 YAMAHA , si trova in offerta, è molto simile come budget rispetto al Sonos One. Come altri altoparlanti wireless, Yamaha MusicCast 20 è progettato per adattarsi perfettamente a uno scaffale, ma sembrerà a casa praticamente ovunque in una casa dall’aspetto moderno.  L’altoparlante è un po ‘più grande di Sonos One, ma non eccessivamente, e presenta ancora un design elegante e alla moda che non sporge troppo.

Praticamente l’intera faccia dell’altoparlante è una semplice griglia per altoparlanti, mentre sul retro avrai un ingresso di potenza e un foro per avvitare l’altoparlante su una parete, se lo desideri. Nella parte superiore troverai tutti i controlli, e ce ne sono parecchi: otterrai controlli di potenza, controlli del volume, controlli di riproduzione e persino un pulsante di allarme per impostare un allarme sull’altoparlante. Ci sono anche tre pulsanti numerati per assegnare gli ingressi preferiti, che è una funzione utile per coloro che vogliono essere in grado di destreggiarsi tra diversi ingressi per l’altoparlante.

yamaha-music-cast

yamaha-music-cast

La configurazione del dispositivo è in realtà molto semplice. Avrai bisogno dell‘app Yamaha MusicCast per farlo, ma tutto ciò che devi fare è seguire alcune istruzioni sullo schermo.

Una volta impostato, non è necessario interagire con l’app, se non lo si desidera. Questo perché l’altoparlante supporta AirPlay e Bluetooth, quindi puoi ascoltare attraverso le tue app preferite. Dall’app, puoi anche impostare una coppia stereo, che di nuovo, è stato molto facile da fare andando alle impostazioni nell’app e premendo il pulsante “MusicCast Surround / Stereo”.

In generale, l’altoparlante Yamaha MusicCast 20 sembra abbastanza buono. È un po ‘più ingombrante rispetto ad altre opzioni, ma comunque molto gestibile. È anche facile da configurare e, sebbene non abbiamo utilizzato l’app MusicCast molto dopo aver configurato il dispositivo, in generale l’app è piuttosto ben progettata. Uno dei maggiori punti di forza di questi altoparlanti particolari è che lavorano con alcuni nuovi ricevitori Yamaha per il suono surround. Tuttavia, è possibile utilizzarli solo con i ricevitori come diffusori surround posteriori e non quelli principali. Pertanto, ad esempio, non è possibile acquistare cinque altoparlanti MusicCast e utilizzarli per un sistema audio surround a 5.1 canali.

163,99€
229,00
disponibile
17 nuovo da 163,99€
1 usato da 160,71€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
Spedizione gratuita
199,00€
229,00
disponibile
6 nuovo da 199,00€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
Spedizione gratuita
250,00€
269,00
disponibile
1 nuovo da 250,00€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
292,99€
disponibile
9 nuovo da 292,99€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
Spedizione gratuita
459,00€
529,00
disponibile
6 nuovo da 389,90€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
Spedizione gratuita
473,99€
disponibile
7 nuovo da 473,99€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
Spedizione gratuita
499,00€
579,00
disponibile
8 nuovo da 499,00€
5 usato da 348,00€
al Dicembre 13, 2019 7:22 am
Amazon.it
Spedizione gratuita

DENON HEOS

altre grane marca giapponese sicuramente nota agli audiofili. I dispositivi HEOS di seconda generazione utilizzano la connettività Bluetooth e Wi-Fi e supportano la riproduzione audio ad alta risoluzione. Il sistema HEOS è in grado di riprodurre file MP3, WMA, ALAC, WAV, FLAC e AAC e supporta risoluzioni fino a 24 bit / 192 kHz, nonché DSD 2.8 e 5.6 MHz. Si dice che il supporto per i file AIFF stia arrivando. HEOS è compatibile con i principali servizi di streaming, tra cui Spotify, Pandora, TIDAL, Amazon Music, TuneIn, Napster, Deezer e molti altri.

HEOS 7 è l’altoparlante piu’ grande, SI TROVA IN OFFERTA SU AMAZON, mentre il medio è HEOS 5 e il piu’ piccolo è HEOS 3. Lo speker wi-fi presenta un panno acustico su gran parte della parte anteriore, con una striscia di metallo sulla parte superiore. I pannelli anteriore e posteriore si inclinano per formare un punto nella parte superiore. Il pannello destro ha i pulsanti volume su / giù e mute, e il pannello posteriore mostra tutti i collegamenti: alimentazione, ingresso ausiliario, USB, Ethernet e pulsanti per impostare le connessioni wireless. Unico per HEOS 7 è un jack per cuffie, che si trova sul pannello laterale sinistro. Cinque amplificatori di classe D pilotano una coppia di tweeter, una coppia di mid-woofer e un subwoofer, e ci sono due sub passivi.

Leggi Anche  Registratore Audiocassette Quale Comprare i Modelli in Produzione

Si può creare un sistema multiroom scegliendo l’altopralante preferito in base alla grandezza della stanza. Ognuno di loro ha un suono incredibilmente pulito e potente. Ma la vera magia degli altoparlanti HEOS è quando suonano tutti contemporaneamente. Potevo passare dalla mia cucina, al soggiorno, alla mia camera da letto mentre la mia musica mi seguiva. È un’esperienza davvero interessante se sei un amante della musica e sogna di avere sempre la tua colonna sonora in sottofondo. La capacità di dare a ciascun membro della famiglia il proprio oratore per la propria camera da letto è altrettanto preziosa. E l’unica installazione richiesta è collegarli a una presa di corrente.

denon-heos-5

denon-heos-5

Audio Multiroom Portatile senza alimentazione

Sony ha recentemente aggiornato la sua linea di altoparlanti SRS-XB, qui trovate in offerta tutti gli speaker wireless a diversi prezzi . Sebbene questi diffusori wireless condividano molte funzionalità con altri semplici altoparlanti Bluetooth sul mercato, una caratteristica li distingue: Party Chain. Questa funzione consente di creare una catena multi-speaker wireless fino a 10 altoparlanti contemporaneamente. Potete quindi connetterli tra loro per creare in modo semplice un sistema audio multistanza.

L’uso multi-speaker di questi altoparlanti Bluetooth non è fluido come un’opzione Wi-Fi ( come il Bose SoundTouch Wave IV appena rilasciato o le opzioni SONOS precedentemente discusse). Non è possibile isolare altoparlanti specifici nella catena e se il telefono squilla, la musica si interromperà. Tuttavia, se stai spostando questi altoparlanti in casa o in ufficio e ti preoccupi di una connessione coerente alla tua rete wireless o li usi all’esterno, questa potrebbe essere una buona opzione. Gli altoparlanti SRS-XB sono classificati IP-67, il che significa che possono IP67, il che significa che l’unità può essere lasciata cadere fino a un metro di acqua per mezz’ora.

Add Comment