E’ arrivato il momento vero? Hai già deciso dove andare in vacanza quest’anno, nella tua mente la valigia è già pronta ma quest’anno proprio non vuoi utilizzare il cellulare per le tue fotografie. Non ti preoccupare, è normale, a tutti gli appassionati di fotografia prima o poi succede.

Eccoci quindi che arriviamo in tuo soccorso con questo articolo dove cerchiamo di aiutarti a scegliere la macchina fotografica da viaggio prima della partenza.

Tipologia di macchina fotografica

A nostro avviso l’ideale per viaggiare è una macchina fotografica dalle dimensioni compatte e dall’ingombro ridotto. Inutile precisare che questa scelta dipende dalla facilità di trasporto e dal peso aggiuntivo che il corpo macchina causa in borse e zaini.

A priori bisognerebbe pertanto scartare le classiche reflex che, pur essendo ottime macchine, sono purtroppo le più ingombranti sul mercato.

Ti consigliamo quindi di buttarti su compatte o mirrorless piccoline come quelle della serie Sony Alpha 6000. Ma andiamo per gradi e vediamo le tre tipologie che raccomandiamo.

Fotocamere Compatte

Sono le classiche macchinette che stanno in tasca e che costano dagli 80 euro in su. Sono una scelta interessante solo se ci orientiamo su una fascia di prezzo media, diciamo a partire dai 200 euro circa.

I modelli più economici, pertanto più, basici pur essendo validi non daranno ai tuoi scatti quell’effetto “wow” che sicuramente ricerchi in una fotocamera che non sia integrata nel cellulare.

Sebbene siano spesso sottovalutate, non bisogna sottovalutare questo tipo di macchina fotografica. I modelli più costosi sono infatti molto interessanti e sono in grado di far appassionare al mondo della fotografia di viaggio molte persone. Ci sono poi le microcamere, modelli piccolissimi, invisibili che vengono utilizzate per fare riprese senza essere notati.

Un ultimo appunto: esistono modelli con ottiche intercambiabili ma se vuoi puntare ad una macchina fotografica da viaggio di questo tipo ti suggeriamo di prendere in considerazione una mirrorless. Te ne parliamo meglio fra qualche riga.

Action cam

Sebbene siano dotati di sensori dalle dimensioni piuttosto ridotte, le action cam di ultima generazione hanno una resa sia sul lato fotografico che video di tutto rispetto.

Le immagini che producono sono infatti perfette per i social, per la visualizzazione su tv e schermi grandi e perfino su stampe di medie dimensioni.

Basta dare un’occhiata su Amazon, se ne trovano di tanti tipi. Per fare un buon acquisto, tuttavia, ti suggeriamo di non andare sotto la fascia 200 – 300 euro onde evitare l’acquisto di cam “plasticose” e poco durature.

Un ultimo appunto: quando si parla di action cam la prima cosa che viene in mente è GoPro. Inutile dire che essendo la marca leader del settore ha stabilito gli standard di mercato e che la qualità dei suoi prodotti è inquestionabile. Tuttavia bisogna fare i conti con un’obiettivo molto peculiare pensato per registrare e scattare con un effetto fish-eye piuttosto pronunciato che a molti piace ma che alcuni di voi potrebbero non apprezzare.

Rough Cam

Si tratta di macchine fotografiche pensate per resistere ad acqua, urti e graffi. Hanno normalmente l’aspetto di una fotocamera compatta più tozza del normale e l’obiettivo è incassato nella scocca della macchina.

Quest’ultima caratteristica previene la rottura delle lenti ma limitano lo zoom ottico (generalmente più nitido) a massimo 2x o 3x.

Molti modelli hanno una resa davvero molto interessante ed in alcuni casi sono praticamente indistruttibili. Il ventaglio di prezzo e tipologie sono piuttosto vari a seconda delle specifiche, ti consigliamo di dare un’occhiata a questa guida per approfondire.

Ti ricordiamo che i marchi che dovresti prendere in considerazione in questo caso sono GoPro e DJI per le action cam di fascia medio alta, mentre per quanto riguarda le rough cam, vale a dire macchine fotografiche compatte polivalenti, consigliamo di guardare la linea Rough di Nikon.

Mirrorless

Il sistema mirrorless è quello che sta prendendo sempre più piede nel segmento medio e professionale.

Se non sei un professionista, considera l’acquisto una mirrorless formato aps-c. Si tratta di macchine con obiettivo intercambiabile e con una resa in alcuni casi paragonabile alle macchine di livello professionale.

I prezzi variano dai 200 fino ai 1500 e sono prodotte anche da grandi marchi quali Sony, Nikon e Canon. Se vuoi continuare ad utilizzare la tua macchina fotografica da viaggio anche quando sei a casa considera che queste macchine ti consentono l’uso di obiettivi intercambiabili e sono sempre utilizzabili in modalità di scatto automatiche, semiautomatiche e 100% manuali.

Ciò significa che potrai continuare a sperimentare e crescere nell’ambito della fotografia senza precluderti nessuna possibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4  +  5  =